Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Codice Fiscale

Codice Fiscale e PIN Agenzia delle Entrate

Il Codice fiscale, la prima parte del PIN fiscale e la password per accedere a “Fisconline” possono essere richiesti dai cittadini italiani residenti all’estero al Consolato competente per iscrizione anagrafica (AIRE) e dai cittadini stranieri secondo la circoscrizione consolare competente per il luogo in cui risiedono.

a) Codice fiscale: può essere richiesto compilando il modulo, a cui va allegata una copia del passaporto. La richiesta può essere fatta sia presso lo sportello che via email all’indirizzo commerciale.chicago@esteri.it. Leggi le istruzioni.

b) PIN fiscale: si compone di due parti. La prima parte e la password per accedere a “Fisconline” devono essere richiesti dopo la registrazione sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

I cittadini italiani residenti all’estero dovranno inviare al Consolato di riferimento, via mail o tramite fax, copia della richiesta del codice PIN insieme a quella di un documento di riconoscimento in corso di validità. Il Consolato provvederà a validare la richiesta. Per la circoscrizione di Chicago, si deve inviare la richiesta via email all’indirizzo commerciale.chicago@esteri.it.

Se la richiesta è accettata, il Consolato recapiterà al richiedente le prime 4 cifre del codice PIN, la password per il primo accesso all’area riservata dei servizi telematici e le istruzioni per ottenere la seconda parte del codice PIN.

I soggetti temporaneamente non residenti nel territorio dello Stato e non iscritti all’Anagrafe dei cittadini italiani residenti all’estero (A.I.R.E.), dopo aver inoltrato copia della richiesta del codice PIN al Consolato di riferimento (per la circoscrizione di Chicago, si deve inviare una richiesta via email all’indirizzo commerciale.chicago@esteri.it e si dovranno recare personalmente muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità. Il Consolato provvederà a validare la richiesta.

Se la richiesta è accettata, il Consolato consegnerà al richiedente le prime 4 cifre del codice PIN, la password per il primo accesso all’area riservata dei servizi telematici e le istruzioni per ottenere la seconda parte del codice PIN.