Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Il Console Generale

Thomas Botzios è nato l’11 maggio 1970 a Roma, dove si è laureato in giurisprudenza il 24 gennaio 1995.

Dopo aver svolto attivita’ di libero professionista e nel settore privato, è entrato in carriera diplomatica, in seguito ad esame di concorso, il 17 dicembre 2001.

Successivamente al periodo di formazione, in cui ha prestato servizio presso la Direzione Generale per i Paesi dell’Africa subsahariana e al Servizio del Contenzioso Diplomatico, il suo primo incarico è stato presso la Direzione Generale per il Personale.

Dal 2005 al 2009 ha prestato servizio presso l’Ambasciata d’Italia a Belgrado con l’incarico di Capo dell’Ufficio economico e commerciale. Nel 2009 e’ stato assegnato all’Ambasciata d’Italia a Washington dove ha ricoperto il ruolo di Capo della Segreteria dell’Ambasciatore.

Nel 2013 e’ rientrato al Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, presso la Direzione Generale degli Affari Politici e di Sicurezza, occupandosi di cooperazione internazionale nella lotta al terrorismo e ai traffici illeciti internazionali.

Dal 2014 al 2020 ha prestato servizio presso la Segreteria Generale, dove ha ricoperto l’incarico di funzionario vicario dell’Unita’di Crisi della Farnesina.

Dal 13 ottobre 2020 ha assunto le funzioni di Console Generale a Chicago, competente per Colorado, Illinois, Iowa, Kansas, Minnesota, Missouri, Nebraska, North Dakota, South Dakota, Wisconsin e Wyoming.

Thomas Botzios e’sposato e parla correntemente italiano, inglese, spagnolo e greco.