This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Messaggio ai connazionali dell'Ambasciatore d'Italia Armando Varricchio.

Date:

04/10/2020


Messaggio ai connazionali dell'Ambasciatore d'Italia Armando Varricchio.

Cari connazionali,

quest’anno celebreremo la Pasqua in maniera diversa. Molti di noi lontani dagli affetti familiari e con un pensiero ancora più sentito nei confronti dell’Italia. Il nostro Paese sta affrontando con coraggio e generosità questa crisi. Le Autorità prendono decisioni difficili nell’interesse generale e ciascuno è chiamato a fare la propria parte. Si incominciano a vedere segnali positivi. Vuol dire che siamo sulla strada giusta.

Per noi che viviamo negli Stati Uniti, i sentimenti suscitati dalla situazione italiana si uniscono alle preoccupazioni per quanto sta avvenendo qui. La curva del contagio è ancora in salita, ma stiamo per raggiungere la cima. Con l’impegno di tutti e la straordinaria energia americana si potrà presto, speriamo, imboccare la discesa.

In queste settimane ancora una volta Italia e America sono state vicine. Unite in una lotta che vede impegnati fianco a fianco i Governi, le imprese, le comunità scientifiche, i singoli cittadini. È proprio la dimensione della sfida a rendere ancora più necessario rinnovare il legame di amicizia fraterna che unisce le nostre grandi democrazie.

La Pasqua celebra la rinascita. Una nuova vita capace di superare il dolore della croce. Che non dimentichiamo e ci portiamo dentro per essere migliori. Ci aspettano ancora giorni difficili; quando avremo sconfitto la malattia dovremo risanare l’economia e rimettere in moto una crescita che auspichiamo sappia coniugare benessere e maggiore equità. Ce la metteremo tutta e ciascuno fornirà il proprio contributo.

A tutti voi l’augurio più affettuoso di Buona Pasqua e un abbraccio virtuale.

Armando Varricchio


Location:

Chicago

Author:

Redaelli

701